Home Azienda Edilizia Industriale Commerciale Edilizia Civile Edilizia Turistico Alberghiera Edilizia Pubblica Servizi Contatti  
  EDILIZIA CIVILE
 
 

La "bioedilizia".

Il metodo di costruzione ecologico per vivere in abitazioni efficienti, con bassi consumi energetici e limitato impatto sull'ambiente.

BioediliziaIl termine bioedilizia (traduzione italiana del termine “Green building”), definita anche bioarchitettura o eco-architettura, si riferisce a particolari metodi di costruzione e all'utilizzo di specifici materiali provenienti dalla natura, ovvero non riprodotti artificialmente dall'uomo.

Secondo i principi della bioedilizia, un edificio viene progettato, costruito e anche gestito in maniera “sostenibile” ed efficiente, e per questo può essere “certificato” dagli appositi enti preposti. Seguire i consigli della bioedilizia significa limitare il consumo di risorse non rinnovabili, utilizzare materiali ecologici e non nocivi, e quindi ridurre al minimo l’impatto sulla salute e sull’ambiente.

La bioedilizia, definita anche “bioarchitettura” oppure “progettazione ecocompatibile”, si riferisce dunque ai processi o prodotti che hanno la capacità di integrarsi con l’ambiente in cui vive l’essere umano e in generale con l’ecosistema circostante. In particolare la progettazione ecocompatibile è connotata da uno stretto rapporto con l’ambiente circostante, in modo da poter garantire condizioni di benessere con un ridotto consumo di risorse ambientali e un basso livello di inquinamento. Ad oggi, l’obiettivo che viene ricercato per chi realizza opere secondo le regole della bioedilizia è quello di integrare l’approccio ecocompatibile all’interno dell’iter progettuale ordinario, nelle diverse fasi progettuali e nelle diverse scale del processo edilizio.

pannelli solariLa bioarchitettura prevede l’adozione di risorse energetiche pulite (pannelli solari, acqua rigenerata, materiali da costruzione naturali reperiti localmente, fonti rinnovabili di energia, ecc.). A livello progettuale, l’obiettivo è quello di ridurre sensibilmente o addirittura eliminare l’impatto negativo degli edifici sia su chi vi dovrà abitare che ovviamente sull’ambiente circostante; per farlo ci sono delle tecniche costruttive che applichiamo, oltre ovviamente all'utilizzo di materiali naturali (legno, pietre, calcine naturali ecc.).



BIOEDILIZIA - TECNICHE PROGETTUALI E COSTRUTTIVE.

- Sfruttare al meglio l'illuminazione naturale.

La luce esterna può aumentare la luminosità degli ambienti interni, riducendo la necessità di consumare energia elettrica.

- Utilizzare pannelli solari fotovoltaici e termici.
Prevedere l'installazione di impianti a pannelli solari per produrre energia elettrica e acqua calda fin dalla fase di progettazione dell'edificio non costa molto e si rivela molto vantaggioso con il passare degli anni.

- Applicare la logica con cui vengono progettate le serre.
Alcuni ambienti possono essere progettati con la funzionalità tipica delle serre, che assorbono il calore solare riutilizzandolo per finalità energetiche (es. riscaldamento).

- Sfruttare la climatizzazione/raffrescamento naturale.
Il fatto di costruire secondo i concetti della bioedilizia favorisce l'uso delle risorse naturali e rinnovabili anche nel raffrescamento degli ambienti, tramite l'uso di condotti d'aria sotterranei o mediante una gestione delle ventilazioni naturali o dei movimenti d'aria. Il raffrescamento naturale, permettendo di evitare l'uso dei climatizzatori elettrici, risulta sia economico che ecologico.

- Una casa immersa nel verde.
La bioarchitettura prevede l'integrazione di aree verdi e di polmoni verdi all'interno dei centri urbani, per raggiungere un mix ottimale tra comfort e natura, migliorando il piacere e la qualità della vita.

- Il risparmio energetico.
La bioedilizia, così come l'architettura bioclimatica disegnano un nuovo concetto di "edilizia verde" nel pieno rispetto dell'ambiente, con una minore spesa per chi ci abiterà. L'edilizia verde può ridurre del 50% la spesa energetica delle famiglie e abbattere l'inquinamento di CO2 prodotto dal riscaldamento, l'illuminazione e la climatizzazione.

In conclusione la bioedilizia ha come scopo proprio il miglioramento del benessere e della qualità della vita. Questo tipo di abitazioni godono infatti di particolari accorgimenti tali da ridurre l'inquinamento e i consumi/spese senza che vengano meno le comodità del vivere moderno. E' pertanto una risposta alla ricerca di una qualità della vita ormai perduta nella congestione delle città moderne.

Se in certi casi la bioedilizia comporta dei costi maggiori in fase di costruzione, permette tuttavia di beneficiare di vantaggi in termini di benessere delle persone, oltre a garantire negli anni un sensibile risparmio sulle bollette, ad aumentare il valore patrimoniale dell'immobile e risultare negli anni una scelta assolutamente vincente.
 
 
 
CONTATTI

Vuoi informazioni sulle nostre realizzazioni?
Vuoi restaurare un casolare?
Vuoi costruire una casa o una villa su progetto?
Vuoi ristrutturare o ampliare un'abitazione?
Hai bisogno di una consulenza senza impegno?

Chiamaci, siamo a tua disposizione!
 
Back
Top
 
türk pornosikişpornoporno
P.IVA 01779140506 © Roberto Baldereschi 2009 Legal Notes | Privacy Statement | Credits